Tartaro ai denti cause e sintomi

Cosa sono le carie
Cosa sono le carie
29 Ottobre 2021
Come avere denti bianchi dal dentista
Come avere denti bianchi dal dentista
13 Novembre 2021

Tartaro ai denti cause e sintomi

In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande più comuni sull’argomento: tartaro ai denti cause e sintomi. Verificheremo come e perché le persone hanno questo problema, perché la placca sui denti è pericolosa per il corpo e come rimuovere il tartaro a casa e come pulire tartaro in odontoiatria

Tartaro ai denti cause e sintomi? Ne parliamo con lo Studio Dentistico Caldarini!

Lo studio Dentistico Dario Caldarini, sito in Limbiate, è un valido punto di riferimento per risolvere qualsiasi tipo di problema con i denti e compiere le periodiche visite per la pulizia dentale. Le opzioni di cura presenti nello studio e le specializzazioni dei suoi dottori ne fanno uno dei centri più innovativi e all’avanguardia nelle terapie odontoiatriche e un punto di riferimento anche per alcuni servizi collegati alla medicina estetica ed anti-aging, all’osteopatia e alla fisioterapia.

Uno staff d’eccellenza

Non sono molti i centri dentali specializzati in zona, che possono vantare un’offerta completa e strutturata come la nostra. Il Dott. Dario Caldarini, direttore del centro è laureato in Medicina e Chirurgia presso L’Università degli Studi di Milano; specialista in Chirurgia Generale, Ortodonzia e Medicina Estetica vanta un’esperienza ventennale in Implantologia e Chirurgia Orale. Insieme a lui collabora il Dott. Gustavo Saralvo, Medico Chirurgo Dentista, che dal 1985 si occupa soprattutto di Ortodonzia, presso il suo studio a Milano. A completare la squadra due ottime assistenti alla poltrona, Giuffrida Carmela e Cioffi Laura e un odontotecnico, Tinelli Piero.

Cos’è il tartaro? Sintomi e tipi di placca dentale

Tutti sappiamo fin da piccoli che lavarsi i denti al mattino e alla sera è importante. Questo perché grazie all’aiuto di uno spazzolino da denti e un dentifricio riusciamo a pulire i residui di cibo.Tuttavia, dopo 2 ore, l’effetto dei componenti attivi si indebolisce, specie se facciamo uno spuntino, e sui denti appare una placca morbida dai resti di cibo, saliva e batteri. La placca non è difficile da rimuovere, ma se ciò non viene fatto in tempo e correttamente, i sali di calcio si accumulano in essa, i prodotti di scarto dei batteri e i depositi sullo smalto dei denti diventano duri. Il tartaro è una placca morbida mineralizzata. In questa situazione, è quasi impossibile far fronte ai depositi con uno spazzolino da denti e il dentifricio. Per rimuovere il tartaro, è necessario contattare il dentista, dove ti verrà individuato il metodo di pulizia più efficace. 

Tipi e caratteristiche dei depositi

I depositi di minerali sullo smalto dei denti sono classificati in base all’aspetto del tartaro e in quale parte del dente si trova. 

In base alla localizzazione dei depositi, si distinguono:
  • Depositi sopragengivali.
  • Sottogengivale.

Che aspetto ha il Tartaro? Il tartaro bianco o giallo che incornicia la base del dente lungo la linea gengivale è duro e spesso. Secondo le statistiche, i depositi dentali sopra le gengive sono presenti nella metà dei pazienti di odontoiatria pediatrica di età compresa tra 9 e 15 anni, in quasi il 70% delle persone sotto i 40 anni e nella stragrande maggioranza dei pazienti sopra i 40 anni. Le aree particolarmente favorevoli per la formazione di tartaro sono le aree meno accessibili per una buona igiene:

  • Tra i denti, vicino alle gengive.
  • Alla base dei denti dall’interno e dall’esterno.
  • Nelle tasche parodontali.
  • Nel sito di impianto, dove le protesi sono attaccate agli impianti.
  • Nell’area dell’attaccamento delle parentesi graffe.
  • sui denti del giudizio.

Come riconoscere il tartaro? Sintomi

  • Un odore sgradevole è il risultato dell’attività vitale dei batteri.
  • Gonfiore e arrossamento delle gengive, ingrossamento delle papille gengivali tra i denti.
  • Sanguinamento mentre ci si lava i denti e si usa il filo interdentale.
  • Sensibilità di alcuni denti causata dalla distruzione del tessuto gengivale.
  • Esporre il collo del dente.
  • Cambiamento nell’ombra dello smalto, ovvero la comparsa di antiestetiche macchie giallastre o marroni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull’argomento tartaro ai denti cause e sintomi? Prenota un appuntamento con lo Studio dentistico Dario Caldarini allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Tartaro: cause della formazione

Tartaro ai denti cause e sintomi

I depositi mineralizzati sui denti non si formano improvvisamente. Innanzitutto, la placca appare sulla superficie dei denti e solo se non si prendono misure per contrastarla, si indurisce nel tempo e si deve ricorrere alla procedura dentale “pulizia del tartaro”. Cioè, uno dei motivi principali per la formazione del tartaro è la non conformità o l’aderenza scarsa e irregolare all’igiene orale.

Ci sono una serie di altri motivi per cui si crea il tartaro:

  • Scelta sbagliata dello spazzolino da denti e del dentifricio.
  • Quantità insufficiente di cibo solido nella dieta, che aiuta a pulire la superficie dei denti dalla placca.
  • Distribuzione errata del carico sui denti durante la masticazione (associata a una violazione del morso o all’abitudine di masticare su un lato).
  • Problemi metabolici che influenzano la composizione della saliva.
  • Abitudini alimentari scorrette – l’abuso di dolci, bevande gassate zuccherate, un alto contenuto di carboidrati nella dieta.
  • Alcune malattie degli organi interni.
  • Fumare.

Le conseguenze del Tartaro

Il tartaro è un problema molto più serio di una brutta placca giallastra sullo smalto dei denti. Man mano che cresce, la placca morbida si indurisce.

Nel tempo, il paziente sviluppa sintomi secondari:
  • Alito cattivo.
  • Sensazione di prurito alle gengive.
  • Gengive sanguinanti.
La mancata pulizia del tartaro in questa fase porterà a conseguenze ancora più gravi:
  • Distacco delle gengive dalla superficie radicolare del dente (si forma una tasca parodontale).
  • Lo sviluppo di carie, gengiviti, parodontiti.
  • Mobilità e perdita (rimozione) dei denti.
  • Malattie dell’apparato digerente (il tartaro è una fonte di infezione costantemente presente nella cavità orale, che può facilmente penetrare con la saliva nello stomaco e provocare lo sviluppo di varie malattie).
  • Malattie del sistema cardiovascolare.

Placca e tartaro: come eliminare il problema?

La rimozione del tartaro dentale è una procedura medica, il cui scopo è combattere i batteri che contribuiscono allo sviluppo di malattie. La lotta contro i depositi sullo smalto dei denti include metodi efficaci di igiene personale e professionale.

Il modo migliore per rimuovere il tartaro è la prevenzione

Molte persone non hanno fretta di andare dal dentista anche quando compaiono i primi campanelli d’allarme: sanguinamento, carie allo stadio iniziale o intermedio. Purtroppo prendono un appuntamento con il medico, quando il tartaro incomincia a fare danni, radici dei denti esposte o denti doloranti. Molte malattie dei denti e delle gengive possono essere evitate se si presta sufficiente attenzione alla prevenzione.

I mezzi più efficaci per prevenire la formazione del tartaro:

  • Lavarsi i denti in modo accurato, corretto e regolare al mattino e alla sera.
  • L’uso di ausili per l’igiene orale: filo interdentale, spazzolini, risciacqui.
  • L’uso di moderne tecnologie nell’assistenza domiciliare (ad esempio, irrigatori orali).
  • Monitorare cosa si mangia: meno dolci, prodotti a base di farina, inclusione di cibi solidi (carote, mele) nella dieta.
  • Visite periodiche in odontoiatria per consultazione e per esami preventivi. Ad esempio l’igiene professionale secondo le raccomandazioni del dentista, 2-4 volte l’anno.

Conclusioni

Presso lo studio Dentistico Caldarini viene prestata particolare attenzione alla prevenzione delle malattie del cavo orale. Teniamo molto alla salute dei nostri pazienti e offriamo metodi sicuri ed efficaci per la prevenzione e il trattamento delle malattie dentali e gengivali. Prenditi cura di te, monitora la salute della cavità orale e i nostri specialisti, medici qualificati esperti ti aiuteranno in questo. Con una telefonata potrai avere informazioni dirette sull’argomento: tartaro ai denti cause e sintomi.

Chiama ora lo Studio dentistico Dario Caldarini allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Telefono
Whatsapp
Email