Cosa sono le carie

Carie ai denti sintomi e cause
15 Ottobre 2021
Tartaro ai denti cause e sintomi
29 Ottobre 2021

Cosa sono le carie

Cosa sono le carie

In questo articolo, vogliamo chiarire cosa sono le carie e come si trattano da un punto di vista di prevenzione e cura. Cosa può fare il dentista per ovviare a questo fastidioso problema che quasi sempre compare nell’arco della vita di tutti.

Cosa sono le carie, ne parliamo con lo Studio Calderini!

Lo studio Dentistico Dario Caldarini, sito in Limbiate, è un valido punto di riferimento per risolvere qualsiasi tipo di problema con i denti e compiere le periodiche visite per la pulizia dentale. Le opzioni di cura presenti nello studio e le specializzazioni dei suoi dottori ne fanno uno dei centri più innovativi e all’avanguardia nelle terapie odontoiatriche e un punto di riferimento anche per alcuni servizi collegati alla medicina estetica ed anti-aging, all’osteopatia e alla fisioterapia.

Uno staff d’eccellenza

Non sono molti i centri dentali specializzati in zona, che possono vantare un’offerta completa e strutturata come la nostra. Il Dott. Dario Caldarini, direttore del centro è laureato in Medicina e Chirurgia presso L’Università degli Studi di Milano; specialista in Chirurgia Generale, Ortodonzia e Medicina Estetica vanta un’esperienza ventennale in Implantologia e Chirurgia Orale. Insieme a lui collabora il Dott. Gustavo Saralvo, Medico Chirurgo Dentista, che dal 1985 si occupa soprattutto di Ortodonzia, presso il suo studio a Milano. A completare la squadra due ottime assistenti alla poltrona, Giuffrida Carmela e Cioffi Laura e un odontotecnico, Tinelli Piero.

Che cos’è la carie?

Cosa sono le carie

La carie dentale può essere definita come una malattia batterica dei tessuti calcificati dei denti ed è caratterizzata dalla demineralizzazione dell’inorganico e dalla distruzione della sostanza organica del dente. È considerata la malattia più comune e spiacevole del cavo orale. Come ogni problema, all’inizio della sua comparsa, non porta alcun dolore, tuttavia, se non si consulta un medico in modo tempestivo, ciò può portare a conseguenze durature. Per carie si intende un processo a lungo termine che comporta la distruzione dei tessuti duri del dente. All’inizio dell’insorgenza della carie, è interessato solo il guscio protettivo esterno della corona del dente, cioè lo smalto. Allo stesso tempo, lo smalto perde alcuni dei suoi elementi minerali. Se non trattata, la carie può portare una serie di problemi. Possono essere indolori e scarsamente visibili ma un carie non trattata, può portare alla perdita completa di un dente.

Classificazione della carie in base alla profondità della lesione

  • Carie allo stadio di macchie bianche o scure. In questo caso, non c’è ancora nessun difetto sulla superficie dello smalto, ma ci sono macchie di colore bianco, a volte scuro. Ciò suggerisce che lo smalto dei denti ha perso molto calcio. È trattato mediante remineralizzazione o saturazione dello smalto con calcio e fluoro.
  • Forma superficiale di carie: un difetto carioso appare all’interno dello strato di smalto. Viene trattato con trattamenti come la remineralizzazione, la microabrasione, le infiltrazioni di resine a bassa viscosità.
  • La forma media di carie. Si diffonde oltre lo smalto e colpisce gli strati superiori della dentina (la sostanza ossea del dente).
  • Una forma profonda di carie: il danno va agli strati profondi della dentina e solo una stretta striscia di dentina sana separa la polpa del dente dai tessuti cariati.

Vuoi capire meglio cosa sono le carie o ricevere maggiori informazioni sull’argomento? Prenota un appuntamento con lo Studio dentistico Dario Caldarini allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Il trattamento delle carie dentali

Il trattamento delle carie dentali

Abbiamo visto che le carie sono un processo patologico complesso, che si verifica nei tessuti duri dei denti. Come le tratta il dentista? Il dentista esegue una serie di passaggi nelle aree interessate per: pulire il dente, eliminare la carie e successivamente riportare il dente alla sua forma anatomica. L’approccio al trattamento dipende dalla profondità del danno al tessuto duro. Vediamo di seguito le differenti fasi per l’eliminazione di una carie!

Come si tratta una carie!

  • Pulizia di un dente dalla placca dentale: il medico esegue la pulizia dei denti adiacenti, da depositi e placca, sia duri che morbidi. Per questo, vengono utilizzati ugelli ad ultrasuoni, spazzole speciali e paste abrasive per rimuovere depositi microbici e pigmenti morbidi.
  • Determina il colore del dente secondo una scala speciale: dopo il trattamento igienico, il medico seleziona il colore del materiale di riempimento in modo che l’otturazione corrisponda al colore dei denti.
  • Anestesia: l’anestesia locale viene utilizzata per rimuovere, senza dolore, il tessuto danneggiato. A seconda della quantità di anestetico somministrato e del metodo di anestesia, l’effetto dell’anestesia può durare da 40 minuti a diverse ore.
  • Rimozione di tessuti cariati: con una carie definita media, lo smalto viene distrutto meno della dentina. Ciò è dovuto al fatto che lo smalto è molto più forte e duro. Pertanto, la cavità cariosa di solito si espande in profondità e il foro di ingresso nello smalto può essere piuttosto piccolo. Il dentista rimuove necessariamente i bordi dello smalto che sovrastano la cavità cariosa e rimuove anche tutta la dentina danneggiata. Se non si pulisce tutto e si applica un’otturazione sopra, possono sorgere complicazioni: il rapido sviluppo della carie sotto l’otturazione e la distruzione della corona del dente.
  • Isolamento del dente dalla saliva: dopo aver rimosso il tessuto danneggiato, il medico isola accuratamente il dente dalla saliva e dall’alito umido del paziente. Quanto durerà l’otturazione, dipende molto da questo passaggio.

Fissa un appuntamento allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Come si tratta una carie!

  • Trattamento medico di una cavità cariosa: la cavità formata nel processo di rimozione dei tessuti interessati nel dente viene trattata con antisettici.
  • Ripristino del punto di contatto tra i denti. Se la carie è trattata sulla superficie di contatto o interdentale, è necessario ripristinare la parete laterale. Questo è un compito piuttosto lungo e difficile rispetto alla rimozione della carie sulla superficie masticatoria del dente. In questo caso, viene aggiunta un’altra fase: l’installazione di dispositivi speciali per il ripristino della parete laterale, cunei e matrice.
  • La mordenzatura con acido dello smalto è necessaria affinché l’adesivo che verrà applicato sulla superficie della dentina e dello smalto, possa penetrare in profondità nel tessuto dentale. Per questo, viene utilizzato un gel a base di acido fosforico. Dopo l’incisione, viene accuratamente lavato via e la superficie del dente viene leggermente asciugata.
  • Trattamento di dentina e smalto con adesivo: per una migliore fissazione di un riempimento permanente, smalto e dentina vengono trattati con un adesivo speciale che, dopo l’assorbimento, viene illuminato con una lampada di fotopolimerizzazione.
  • Applicazione di una guarnizione sotto la guarnizione: sul fondo della cavità viene applicata una guarnizione isolante, solitamente in cemento vetroionomerico.
  • Otturazione: ripristino della forma del dente e della sua estetica. Sono utilizzati materiali compositi fotopolimerici. Vengono applicati a strati e illuminati con una lampada speciale per indurire il ripieno.
  • Rettifica e lucidatura del dente. L‘otturazione viene levigata e lucidata, conferendo una brillantezza ed un’estetica paragonabili allo smalto dei denti.

Prenota un appuntamento con lo Studio dentistico Dario Caldarini allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Conclusioni

Conclusioni

Abbiamo visto cosa sono le carie, un problema che pochi di noi eviteranno completamente nell’arco della vita! La prevenzione è un aspetto importante della salute dentale. È la vera arma contro le carie tanto da arrivare ad invertire, con un trattamento precoce, lo sviluppo della carie stessa. Oltre a questo le visite regolari offrono l’opportunità di verificare, sia per gli adulti che per i bambini, se le cure dedicate ai denti sono adeguate o meno. Così facendo il dentista può individuare i nuovi passi che devono essere fatti a casa, per rispondere alle mutevoli esigenze dentali. Ricordate che più a lungo rimandate la visita dal dentista, dopo aver notato la carie e i sintomi della cavità, più è probabile che il trattamento per il dente cariato sia più complesso e costoso. Non aspettare, fissa subito un controllo con lo studio Caldarini.

Chiama ora lo Studio dentistico Dario Caldarini allo 0299053469 oppure al 3356245448!

Telefono
Whatsapp
Email